Cina si ribalta traghetto: più di 400 dispersi

Cina: oltre 400 persone sono state dichiarate disperse a causa del ribaltamento di un traghetto nel fiume Yangtze. I soccorsi proseguono con difficoltà a causa di forti venti e piogge, mentre il personale di emergenza sta tentando di estrarre dallo scafo alcune persone che dopo ore sono ancora vive e hanno chiesto aiuto.A bordo dell’imbarcazione c’erano 458 persone: 406 passeggeri, in gran parte anziani che partecipavano a viaggi organizzati, cinque agenti di viaggio e 47 membri dell’equipaggio. Secondo le prime indagini, il traghetto non era sovraccarico ed era dotato di un numero sufficiente di giubbotti di salvataggio. Il capitano e il capo macchinista, entrambi portati in salvo, hanno raccontato che la nave è affondata velocemente, nel giro di uno o due minuti, dopo essere stata colpita da un ciclone.

Da non perdere