CGIL Pensionati: ‘Quota 100 penalizza le donne’

Pubblicato da Redazione NanoPress Venerdì 16 novembre 2018

L’anticipo pensionistico Quota 100 non sarà operativo se non fra diversi mesi e non se ne conoscono ancora i dettagli. Ma già viene accusato di essere penalizzante per milioni di pensionandi. Secondo Ivan Pedretti, segretario nazionale del Sindacato dei pensionati italiani della Cgil, chi nella sua vita lavorativa ha avuto lunghi periodi di inattività sarà fortemente penalizzato. Possono ottenere vantaggio da Quota 100 “lavoratori che hanno avuto una carriera lavorativa lunga”, mentre “non rientrano quelli che hanno avuto una carriera più discontinua, come tante donne, gli edili e gli impiegati in agricoltura” ha spiegato Pedretti a margine del congresso dello Spi Cgil Lombardia Secondo Pedretti il reale obiettivo a cui tendere dovrebbe essere “dare una risposta alla nuove generazioni”, ovvero “arrivare a una pensione di garanzia, altrimenti avremo solo giovani pensionati poveri”.