Caso Ligresti, la Cancellieri riferisce in Aula

Il ministro della Giustizia è intervenuta al Senato e alla Camera per discolparsi dalle accuse sulla scarcerazione di Giulia Ligresti: “Sono libera, mia carriera non è mai stata influenzata”. L’accusa è di aver favorito Giulia Ligresti, arrestata il 17 luglio nell’ambito dell’inchiesta torinese su Fonsai, per l’ottenimento dei domiciliari. Il Pdl ha difeso il ministro, il Pd si è diviso e dal M5S è arrivata la richiesta di dimissioni.

Da non perdere