Carlo Cracco, polemica sul piccione: la risposta

Dopo il polverone sollevato dagli animalisti, Carlo Cracco risponde alla polemica del piccione. Un gruppo di protesta dell’Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente ha recentemente attaccato il presentatore di MasterChef Italia per aver cucinato un piatto a base di piccione, animale protetto da severe leggi europee. L’infrazione sussisterebbe se l’animale usato fosse stato selvatico, ma lo chef, e molti ristoranti del paese, utilizzano esclusivamente piccioni d’allevamento. La questione per Cracco sembra avere scarsa rilevanza, come testimoniano le sue parole durante una conferenza stampa indetta dalla produzione del talent di Sky.

Da non perdere