Carlo Conti: 'Non ho mai sognato di fare Sanremo'

Carlo Conti non ha mai sognato di fare Sanremo. Il conduttore lo dichiara durante la terza conferenza stampa del Festival. L’uomo Rai per eccellenza, volto di Rai 1 e campione di ascolti, spiega le ragioni del suo successo e lo fa svelando la chiave di tutto: l’entusiasmo. ”Io non ho mai sognato di fare Sanremo”, dice, ”Non ho mai sognato di fare Domenica In, non ho mai sognato di arrivare a fare Miss Italia piuttosto che la prima serata. Tutto è arrivato in modo molto naturale, ho lasciato che le cose arrivassero nel modo giusto; ho pensato di fare nel modo migliore possibile, con i miei limiti, i miei pregi e i miei difetti, con il cuore, con l’amore, con la voglia di farlo”. Rivolgendosi ai giornalisti, aggiunge: ”Per fortuna quella voglia, quell’energia che avevo nel 1985, quando ero dall’altra parte in mezzo a voi e venivo con un semplice registratore e un microfono, quell’energia, quella voglia di improvvisare, di creare senza tanti mezzi, c’è ancora. Lo spirito che mi lancia a fare anche questo Sanremo è questo. Non ho nessun obiettivo professionale, mi piace continuare così, è il modo con cui voglio fare le cose, non quali cose fare. Spero ancora di avere questo entusiasmo, spero ancora di avere questo amore per questo mestiere e la voglia di chiacchierare e di divertire il pubblico’.

Da non perdere