Capotreni aggrediti a Milano: fermato terzo sospetto

C’è un terzo sospetto fermato per la brutale aggressione col machete ai danni di due ferrovieri avvenuta giovedì scorso stazione di Villapizzone a Milano. Gli agenti della Questura hanno fermato un terzo giovane sudamericano. Si chiama Garcia Royas Alexis Ernesto, ha 20 anni ed è originario di El Salvador. Ha precedenti per associazione per delinquere, lesioni e rapina. Anche lui fa parte della banda MS13. Già arrestato nell’ottobre del 2013 nell’ambito dell’operazione Mareros, era attualmente affidato in prova a una comunità. Il ragazzo è stato individuato anche grazie alle immagini delle telecamere del convoglio.

Da non perdere