Bufera Facebook, accesso dati anche a 4 big cinesi

Pubblicato da Redazione NanoPress Mercoledì 6 giugno 2018

Facebook è di nuovo nella bufera, il social network ha siglato accordi per condivisione dei dati con almeno quattro società di elettronica cinesi inclusa Huawei, il colosso delle telecomunicazioni nel mirino dell’intelligence Usa che la ritiene una minaccia alla sicurezza nazionale. A lanciare la nuova accusa a Facebook è stato il New York Times, secondo il quale gli accordi sono stati siglati nel 2010. E sul fronte della violazione della privacy il social avrebbe stipulato accordi con almeno 60 produttori di dispositivi mobili, da Apple a Samsung, permettendo loro di accedere ai dati personali di migliaia di utenti senza esplicito consenso