Bruxelles: operazione antiterrorismo a Schaerbeek, l'uomo neutralizzato

Durante una nuova operazione di polizia federale a Schaerbeek, quartiere a nord di Bruxelles, è stato neutralizzato un uomo. Non rispondendo alle richieste degli agenti è stato sparato alle gambe. Portava sulle spalle uno zaino, probabilmente pieno di esplosivi. Testimoni hanno riferito di aver sentito esplosioni e spari. Intanto la persona è stata ferita e arrestata. Gli agenti della polizia, anche con l’ausilio dell’esercito, sono entrati dunque in azione nei quartieri di Schaerbeek e Jette. Lo ha confermato il sindaco Bernard Clerfayt. Secondo la Procura non si tratterebbe di Mohamed Abrini, ritenuto complice di Salah Abdeslam e coinvolto negli attentati di Parigi, come era stato riportato da alcuni media.

Da non perdere