Brexit: Cameron rassegna le dimissioni, elezioni a ottobre

I britannici hanno votato per l’uscita della Gran Bretagna dall’Europa, la cosiddetta Brexit, e il primo ministro David Cameron ha deciso di rassegnare le dimissioni, annunciando che ci saranno le elezioni a ottobre. “Il popolo britannico ha preso una decisione chiara. E ora ha bisogno di una leadership fresca. Servirà una leadership forte, impegnata e determinata per preparare il negoziato con Bruxelles – ha aggiunto Cameron parlando a Downing Street subito dopo la diffusione dei risultati delle votazioni – Intendo rispettare la volontà del popolo britannico. Farò tutto quanto mi è possibile per guidare questa nave nei prossimi mesi. Ma entro ottobre servirà un nuovo premier per iniziare i negoziati di uscita con l’Unione Europea“. E ha concluso: “Amo questo Paese, sono onorato di averlo guidato per sei anni e farò tutto il possibile per aiutare il futuro di questo grande Paese” sono state le parole del premier britannico David Cameron che ha commentando la vittoria della Brexit nel referendum.

Da non perdere