Bonus bebè: cosa cambia? Assegno solo per il primo anno

Il Decreto Fiscale è stato approvato al Senato e passa ora alla Camera. Il testo prevede un drastico taglio al Bonus Bebè: il bonus non sarà più elargito per 3 anni, ma solo per il primo anno della vita del bambino. Gli importi invece restano invariati, come resta invariato il limite di reddito per poterne beneficiare. L’assegno del Bonus Bebè sarà di max 80 euro mensili, quindi 960 euro annui, e sarà corrisposto alle famiglie con reddito Isee non superiore a 25 mila euro. L’assegno avrà un peso doppio se il reddito non supera i 7 mila euro. Per la nascita del secondo figlio l’assegno si gonfia del 20%. Le famiglia beneficiarie della misura dovrebbero essere 280mila.

Da non perdere