Beppe Sala sindaco di Milano: 'Mi sento portatore di speranza'

Beppe Sala sindaco di Milano ringrazia i suoi elettori che lo hanno scelto come primo cittadino: ‘Mi sento portatore di speranza‘, ha detto nel primo intervento a pochi minuti dall’esito dello spoglio. “Ho fatto tante cose complesse nella mia vita, ma mai come in questo caso ho capito quanto sono importanti gli altri“. Così il neo sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha commentato la sua vittoria elettorale. “Ho vinto io, ma in realtà hanno vinto tutti quelli che hanno lavorato con me – ha aggiunto – il loro contributo è stato più importante del mio, che sono stato alla testa di tutti loro. Ho capito in questi mesi che il fascino della politica è questo“. Per Sala “la cosa più gratificante è sentirsi portatore di speranza“. “Mi sento il portatore di una speranza a Milano, ma solo grazie agli uomini e donne che ci hanno creduto, siamo riusciti a portare a casa un risultato che non era per niente scontato”, e ha poi concluso: “Gioia e senso di responsabilità. Sto già ripensando a tutte le cose dette in campagna elettorale e lo sforzo da fare per far sì che ogni promessa diventi realtà. Il lavoro da domani è riprendere il nostro programma”.

Da non perdere