Battere la corruzione con il whistleblowing

Come combattere la corruzione? Con una legge ad hoc. La soluzione potrebbe essere rappresentata dal whistleblowing, termine inglese che significa “soffiare il fischietto” e che indica la segnalazione di illeciti per corruzione all’interno dell’azienda per cui si lavora. La legge è già attiva negli Stati Uniti e si basa sul principio che i dipendenti o i dirigenti che vengono a conoscenza di episodi di corruzione interni all’azienda li possono denunciare alle Forze dell’Ordine e ricevere in cambio un premio piuttosto consistente. Solo così si avrebbero le armi per sconfiggere la corruzione.

Da non perdere