Attentato in Bangladesh, i terroristi erano bengalesi

Secondo quanto dichiarato dal vice ministro degli Esteri bengalese, MD Shahidul Haque, gli uomini che facevano parte del commando suicida che ha provocato la strage in un locale frequentato da occidentali a Dacca, in Bangladesh, erano tutti bengalesi, e soprattutto potrebbero avere avuto legami con i componenti di Isis. I sei membri del commando che ha ucciso 20 persone fra cui 9 cittadini italiani sono stati uccisi in un blitz delle teste di cuoio, mentre un settimo individuo è stato catturato. Ad almeno 5 di loro l’intelligence del Bangladesh dava da tempo la caccia. Il viceministro bengalese ha poi dichiarato che da quanto appurato: ”Gli autori non vengono dall’Iraq o dalla Siria, sono giovani bengalesi, molti dei quali colti, con buone prospettive ed appartenenti alla classe media del Paese”.

Da non perdere