Attacco nei resort in Tunisia

Un attentato ha avuto luogo in Tunisia presso la città di Susa. Ci sono stati almeno 27 morti, secondo quanto hanno riferito le fonti internazionali. Ad essere colpiti sono stati due alberghi: degli uomini armati di kalashnikov sono arrivati sulla spiaggia e i turisti, per scampare alla strage, si sono rifugiati nelle camere degli hotel. Il resort più colpito è uno di proprietà spagnola. Una turista di Dublino ha raccontato di aver recuperato i figli dall’acqua e di aver fatto appena in tempo a chiudersi in camera. Nei giorni scorsi l’Isis aveva invitato i suoi sostenitori, in occasione del Ramadan, ad aumentare gli attentati contro i cristiani, gli sciiti e i sunniti. Un portavoce del Califfato islamico, in un messaggio audio, aveva invitato i militanti a fare in modo che il mese di Ramadan diventi un tempo di “calamità per gli infedeli”.

Da non perdere