Arrestato il latitante camorrista Pasquale Scotti

Pasquale Scotti, latitante ricercato in tutto il mondo e appartenente alla Nuova camorra organizzata è a disposizione dell’autorità giudiziaria italiana. Infatti, dopo il suo arresto, avvenuto nel maggio dello scorso anno in Brasile, per la precisione in una panetteria a Racife, era stata avviata la procedura di estradizione, che si è conclusa con il rientro in Italia del criminale 57enne. Pasquale Scotti era stato condannato per omicidio volontario e concorso in omicidio volontario, ed era entrato nella lista dei latitanti di camorra dalla vigilia di Natale del 1984, quando riuscì ad evadere dall’ospedale civile di Caserta dove era stato ricoverato per problemi di salute. Ricercato per anni in tutto il mondo, era stato trovato in Brasile, dove viveva sotto le false generalità di Francisco De Castro Visconti. Scotti deve scontare una pena complessiva di 30 anni di reclusione.

Da non perdere