Approvato il provvedimento sulle carceri

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto legislativo sull’emergenza nelle carceri. Il provvedimento dovrebbe alleggerire il sovraffollamento, garantendo l’uscita di 1.700 detenuti. In particolare sono state stabilite alcune misure, che riguardano la maggiore elargizione di domiciliari, il reinserimento dei tossicodipendenti e il rimpatrio degli immigrati. Si parla anche di liberazione anticipata, con una regola di valore retroattivo, che prevede una contenuta anticipazione di uscita. In ogni caso è stato assicurato che non ci sarà una liberazione immediata di molte persone, ma tutto sarà spalmato nel tempo e sottoposto alla rivalutazione del giudice. E’ stato stabilito anche di creare il garante nazionale dei diritti dei detenuti. Il Governo ha anche messo a punto un ddl delega per semplificare i tempi dei processi civili.

Da non perdere