Anche Clooney contro gli Oscar 'troppo bianchi'

Stiamo sbagliando”, George Clooney si schiera a viva voce al fianco degli artisti afroamericani e di chi protesta contro le nomination agli Oscar, andati ad attori bianchi. Anche la star hollywoodiana ha sostenuto di voler boicottare gli Oscar perché l’Academy, secondo lui, ha profondamente sbagliato: c’erano attori di colore bravi che meritavano certamente la nomination. E poi ”questo discorso è valido per gli afro-americani ma per gli ispanici è persino peggio“, ha affermato. A essersi schierati nella protesta anche Spike Lee e Lupita Nyong’o. Per Clooney Creed poteva avere delle nomination, come Will Smith per Concussion  Idris Elba per Beasts of No Nation.

Da non perdere