Aleppo Est: colonne di mezzi in attesa di evacuare i feriti tra le macerie

Colonne di mezzi in attesa di evacuare i feriti tra le macerie di Aleppo Est, in Siria. Nonostante sia scattata la tregua nella città siriana appena riconquistata dall’esercito di Assad con l’appoggio della Russia, si spara ancora persino sui civili. Per tutta la mattinata la televisione siriana ha mostrato immagini di ambulanze e autobus fermi ai posti di blocco delle forze lealiste. Soltanto verso mezzogiorno ora locale, i pullman sono riuscitii a entrare ad Aleppo e l’agenzia russa Tass ha parlato ufficialmente dell’inizio dell’evacuazione anche dei 5000 ribelli ancora presenti nella città-martire. Il corridoio umanitario è lungo 21 chilometri, di cui sei passano nel territorio di Aleppo controllato dalle forze governative e 15 su quello delle formazioni ribelli. Questa era la situazione al valico di Ramousah.

Da non perdere