Aereo russo abbattuto dalla Turchia si schianta al confine con la Siria

Un Su-24, aereo da guerra russo, è precipitato in fiamme vicino al confine fra Turchia e Siria. Sarebbe stato abbattuto da caccia F-16 turchi perché aveva violato lo spazio aereo della Turchia nei pressi della frontiera siriana, dopo aver ignorato gli avvertimenti. Questo secondo la versione turca, che contrasta però con quella russa. Secondo il Cremlino infatti il bombardiere non avrebbe violato lo spazio aereo. Sembra che i piloti si siano buttati con il paracadute ma  non si hanno informazioni certe su di loro: uno potrebbe essere stato catturato dai ribelli turcomanni in Siria.

Da non perdere