Aereo in fiamme tra Singapore e Milano, paura a bordo

I 222 passeggeri che si trovavano a bordo di un aereo della Singapore Airlines in viaggio tra Singapore e Milano hanno vissuto attimi di terrore a bordo quando è scoppiato un incendio. Il velivolo era regolarmente partito il 27 giugno dall’aeroporto di Changi ed era diretto a Milano, ma dopo tre ore di volo è stato costretto a tornare indietro. Secondo quanto riferito da alcuni media, il motivo era una sospetta fuga di carburante. Ed in effetti, una volta che l’aereo è atterrato in stato di emergenza, uno dei motori ha preso fuoco ma il pronto intervento degli addetti del servizio d’emergenza ha evitato conseguenze gravi per i passeggeri che sono stati salvati insieme a tutti i 19 membri dell’equipaggio. Infatti, dopo essere stati interpellate, le autorità locali hanno confermato che nessuno dei presenti a bordo è rimasto ferito.

Da non perdere