‘Adesso basta, denunciate i bulli’, l’appello di Marco affetto da sindrome di Down

Pubblicato da Redazione NanoPress Venerdì 16 marzo 2018

Marco Baruffaldi prosegue la sua battaglia contro il bullismo. Il ragazzo di 22 anni di Castelfranco Emilia è affetto dalla sindrome di Down e per anni è stato vittima dei bulli. Dopo la notizia del suicidio del 17enne di Rivoli bullizzato, ha deciso di caricare su Facebook un video appello per far capire a tutte le vittime quanto sia importante denunciare i bulli e non arrendersi mai. In un passaggio del video diventato virale, il ragazzo dice: “Non arrendetevi mai, ditelo con i vostri genitori e professori, non fate il loro gioco. Ancora oggi sono pentito di non avere parlato con i miei quando è successo a me: era quello che avrei voluto e dovuto fare, ma la paura mi aveva bloccato. Denunciate i bulli”.