Adele parla ai terroristi di Bruxelles: 'Siete soli'

Dal palco del suo ultimo concerto londinese, Adele si sfoga contro i terroristi di Bruxelles, colpevoli di aver incrinato nuovamente la sicurezza della capitali europee. Le parole rivolte agli attentatori sono dure, ma inserite nel contesto sempre ironico tipico dei monologhi della cantante, che interloquisce con il pubblico tra una canzone e l’altra dei suoi concerti: ‘Grazie di essere qui, siamo persone molto migliori di quegli stronzi‘. Durante lo show, Adele chiede anche agli spettatori di illuminare gli schermi dei propri cellulari, per comporre tutti insieme una coreografia visiva che accompagni Make You Feel My Love, il pezzo esplicitamente rivolto a Bruxelles, a tutte le vittime della strage e ai sopravvissuti.

Da non perdere