A Vienna i semafori sono gay-friendly

A Vienna i semafori sono speciali: al posto del tipico omino verde e rosso, ci sono coppie omosessuali, uomini e donne, o coppie etero. E tanti cuoricini. Circa cento semafori nella capitale austriaca sono stati riprogrammati in occasione di tre importanti eventi che Vienna ospiterà nelle prossime settimane: il Life Ball, il più importante evento di beneficenza in Europa a favore della lotta contro l’Aids (il 16 maggio), l’Eurovision Song Contest (dal 19 al 23 maggio) e la Regenbogenparade, o Vienna Pride, (il 20 giugno). Gli obiettivi della campagna sono principalmente due: presentare Vienna come una città aperta e migliorarne la sicurezza stradale di pedoni e automobilisti. L’iniziativa (costata 63 mila euro) resterà attiva fino a fine giugno.

Da non perdere