A Gaza un'altra notte di raid e sangue: vittime fra palestinesi e soldati israeliani

Un’altra notte di bombardamenti israeliani su Gaza ha insanguinato la Striscia. Undici persone sono rimaste uccise in un attacco contro una casa nel campo profughi di Bureij. Nel mirino sono finiti anche i locali della televisione e della radio di Hamas. Colpita anche l’unica centrale elettrica di Gaza, contenitori di combustibile sono in fiamme da diverse ore e per il momento non è possibile spegnere l’incendio.

Da non perdere