5 curiosità sull'arcobaleno

Conoscete tutto sull’arcobaleno? E’ possibile vedere un arcobaleno a mezzogiorno? Quanti sono davvero i colori che si possono percepire? VI sveliamo alcune curiosità sull’arcobaleno da conoscere assolutamente!I COLORI DELL’ARCOBALENOQuanti sono i colori dell’arcobaleno? In teoria sono sette (Rosso, arancione, giallo, verde, blu, indaco e violetto) ma in realtà ogni arcobaleno è costituito da uno spettro continuo di colori, e l’occhio umano potrebbe percepirne circa un milione, ma queste sfumature si fondono nei colori principali.L’ARCOBALENO SI VEDE A MEZZOGIORNO?E’ piuttosto improbabile, è più facile vederlo al mattino e al pomeriggio, perché la rifrazione della luce alla base del fenomeno si ha quando i raggi solari colpiscono le gocce d’acqua con inclinazione di circa 42 gradi.L’ARCOBALENO SI VEDE DI NOTTE?Sì, perchè a generare questo fenomeno non è la luce del sole ma quella della luna. Si tratta di archi di colore bianco che si formano raramente durante le notti in cui la luna è particolarmente splendente.LA FINE DELL’ARCOBALENONon è possibile vedere la fine dell’arcobaleno perché ogni volta che l’osservatore si sposta, si sposta anche l’arcobaleno.L’ARCOBALENO E’ UGUALE PER TUTTI?L’arcobaleno non è uguale per tutti. Anche se si dovesse guardare un arcobaleno al fianco di un’altra persona, il fenomeno sarebbe percepito da ciascuno in modo diverso. Questo accade perché le gocce d’acqua che lo formano sono in costante movimento e anche perché gli occhi degli osservatori sono in posizioni diverse.

Da non perdere