4 morti a Gerusalemme

A Gerusalemme una sinagoga è stata assaltata da due uomini palestinesi, che hanno portato con loro pistole, asce e coltelli. Gli uomini, che si erano mischiati ad altri nel corso della preghiera mattutina, hanno ucciso almeno 4 persone e ne hanno ferito almeno 9. C’è stato subito l’intervento della polizia e, in seguito ad una sparatoria, 2 degli assalitori sono rimasti uccisi. Un portavoce ha subito dichiarato che si è trattato di un attentato terroristico e i testimoni che hanno assistito all’attentato hanno parlato di scene terrificanti. Dopo qualche tempo i dubbi non ci sono stati più, perché è arrivata una rivendicazione da parte di Hamas. Il tutto sarebbe corrisposto ad una ritorsione dopo la tensione che si è creata sulla spianata delle moschee. Le autorità avevano vietato l’accesso e poi lo hanno riaperto con molte restrizioni.

Da non perdere