App per creare video di qualità da smartphone e non solo | Nanopress

App per creare video di qualità da smartphone e non solo

Sempre più persone utilizzano i video sia per esigenze lavorative che per divertimento: ecco le app migliori e qualche suggerimento per farli in modo professionale

Pubblicato da Olivia Calò Mercoledì 6 maggio 2020

Le app migliori per creare video
Foto Shutterstock | di July Prokopiv

Il marketing moderno, così come la vita social di oggi, necessita di contenuti video sempre più accattivanti in sempre meno secondi. Molte persone, infatti, stanno iniziando a girare video per attività professionale o semplicemente per divertimento proprio per creare contenuti social. Ecco quali sono le app migliori per creare video da smartphone 

Stand per smartphone o tablet

Innanzitutto c’è uno strumento immancabile di cui ci si deve dotare, indispensabile per girare dei video fai-da-te: si tratta di uno stand per smartphone/tablet, soprattutto se c’è bisogno di creare dei video tips o lezioni di vario genere che necessitano di una ripresa stabile. Una volta scelto il luogo adatto al video scegliere anche i supporti che si sposano meglio all’ambiente sarà semplice: esistono stand da scrivania, stand da terra, stand appositi da applicare alle aste dei microfoni. L’importante è che siano più flessibili possibile: più sono dotati di braccia lunghe e ruotabili e maggiori saranno le possibilità di trovare le inquadrature migliori per posizione, luce, profilo.

Ovviamente devono anche essere saldi e sicuri, cioè devono riuscire a tenere bene il peso del device elettronico e a non spostarsi durante le riprese. Gli stand sono molto utili anche per le videochiamate. 

Scegli un microfono esterno per smartphone

Un ottimo video deve avere anche un ottimo audio: se lo smartphone non garantisce una grande qualità audio, è possibile acquistare un microfono a condensatore per smartphone.

Ne esistono di compatibili con il jack audio, con la porta usb C e con la porta Lightning. Si trovano anche su Amazon e, senza andare sui modelli professionali, costano tra i 20 e i 30 euro circa. 

Per registrare da casa il consiglio è di scegliere un microfono che risulti come un prolungamento fisso dello smartphone oppure che sia posizionabile su uno stand; non servono i microfoni con clip da intervista. L’opzione antivento può essere utile in caso di video sul balcone o in terrazzo mentre quello direzionale è indicato se ci si vuole concentrare sulla voce da registrare.

Le migliori app per creare video con foto, musica e clip da smartphone

Girare video dallo smartphone e poi editarli direttamente sul dispositivo mobile non è mai stato così facile: basta dotarsi delle giuste app per creare video. Eccone alcune, fra le più funzionali.

Magisto è una buona app per creare video partendo dalle foto o da clip e montandoli insieme con una musica in sottofondo.

iMovie è intuitiva e installata di default su tutti i dispostivi iOS. Permette di creare, modificare e condividere video di ottima qualità velocemente, pronti per i social.

KineMaster è l’app più famosa e più intuitiva per l’editing di video da smartphone; l’unica pecca è che nella versione gratuita, rimane il logo di KineMaster in sovraimpressione per tutta la durata del video mentre in versione Pro naturalmente il logo scompare. Tagliare, incollare, capovolgere, ruotare, invertire, aggiungere audio originali, scritte, filtri, foto, sono tra le possibilità offerte da questa app. Una volta finito, il video può essere direttamente condiviso sui social.

inShot permette di scegliere se editare un video già presente in gallery oppure se girarne direttamente uno live, da modificare subito dopo con i vari cut, con cambi di velocità e con l’aggiunta di testi, filtri, sfondi o con rotazioni. La versione Pro offre naturalmente delle funzionalità e degli sticker extra.

Con Viva Video si può anche caricare il doppiaggio dei video montati, oltre ad aggiungere testi, effetti, filtri, vignette. Viva Video è anche dotata di strumenti professionali di editing per lo storyboard.

FilmoraGo è una delle app preferite da youtubers e instagrammers per editare i video da postare sui social. Si possono scegliere temi, musica, filtri, titoli e transazioni e condividere subito su Instagram, Facebook, Vimeo, Youtube e Whatsapp.

Web app per creare video gratis da desktop

Se invece si preferisce da desktop, ci sono una serie di web app per creare video ed editarli direttamente da pc (utilizzando anche i contenuti girati con lo smartphone, ovviamente).

Lumen5 è pensato apposta per il social video marketing: si possono usare immagini e video girati oppure utilizzare quelli forniti dall’archivio dell’applicazione scegliendo l’eventuale musica di sottofondo e infine, ovviamente, il formato adatto per i social. Di Lumen5 esiste anche l’app per smartphone.

Headliner è un altro strumento mirato ed efficace per creare video per i social. Basta caricare i video e gli audio, e poi aggiungere didascalie, animazioni, GIF e tutto ciò che serve. Sono scaricabili poi diversi formati del prodotto finito, adatti per Facebook, Youtube, Twitter, Instagram e relative stories.

Recust è ottimo per creare clip veloci da caricare sui social, partendo anche da un testo scritto, perché in grado di produrre una storyboard autonomamente, ad esempio dal post di un blog che basta copiare o linkare. Anche qui sono disponibili vari formati adatti ai social più utilizzati.

Loom è invece ottimo per creare video partendo dallo schermo: ad esempio per creare guide con passaggi da seguire direttamente sul pc, è possibile far vedere ciò che fai da desktop oppure scegliere se attivare il microfono e la webcam per intervenire.