Come fare chiamate anonime su Whatsapp? Il metodo funzionante

ASCOLTA L'ARTICOLO

Come effettuare telefonate anonime su WhatsApp con un metodo sicuro legale e da poter mettere in pratica in pochi minuti tutta la procedura spiegata passo passo in modo semplice.

Pubblicato da Diego Barbera Sabato 29 dicembre 2018

Come fare chiamate anonime su Whatsapp? Il metodo funzionante

Come fare chiamate anonime su WhatsApp? Può sembrare una domanda fuori di testa, anche senza senso, ma al contrario c’è un metodo per effettuare telefonate tramite l’applicazione di messaggistica istantanea più famoso al mondo senza dover andare a mostrare l’identità al mittente. Per farlo è necessario ricorrere a un piccolo stratagemma che andremo a raccontarvi nel dettaglio dopo la continuazione dell’articolo.

Va da sé che chiamare in modo anonimo su WhatsApp deve essere effettuato senza motivi “inquietanti” senza ledere alla privacy o alla dignità della persona chiamata e nel massimo del rispetto quindi può essere ad esempio effettuato per scherzo oppure per qualsiasi motivo si voglia preferire non mostrare il nostro nome e cognome a chi sta ricevendo una telefonata.

La procedura per le chiamate anonime su WhatsApp

Va specificato subito che non c’è un metodo ufficiale per effettuare una chiamata anonima su WhatsApp. Dunque è inutile andare a cercare sull’applicazione detenuta da Facebook un tasto per effettuare questa procedura. Al contempo, non si può neanche passare da metodi classici come il famoso codice “cancelletto 31 cancelletto” che si poteva sfruttare sui telefonini, ma sarà necessario scaricare un’applicazione esterna che non richiede peraltro i permessi di root e quindi è piuttosto sicura.

L’applicazione in questione si chiama Text+ e si può scaricare gratuitamente dal Google Play ossia dal mercato di applicazioni per dispositivi con sistema operativo di Android. Una volta installata è possibile creare numeri non esistenti per associare un secondo profilo di WhatsApp all’applicazione.

Tutto sarà effettuato tramite un wizard ossia la procedura guidata passo a passo che comprende anche la ricezione degli sms per l’attivazione e si avrà così un profilo secondario da utilizzare per poter chiamare in modo anonimo, così come anche per messaggiare, con i contatti che saranno importati direttamente dalla nostra rubrica interna.