Adesivi su WhatsApp: come usare gli sticker su Android e iPhone

do concerto ritardo anche su Facebook approdano gli sticker adesivi che permettono di andare a rappresentare emozioni oppure a divertirsi con immagini divertenti e collezionabili.

Pubblicato da Fabio Psoroulas Giovedì 27 dicembre 2018

Adesivi su WhatsApp: come usare gli sticker su Android e iPhone

Grande novità quella dell’arrivo degli adesivi su WhatsApp ovvero degli sticker che sono collezioni di speciali emoticon che possono andare a rappresentare stati d’animo così come figure divertenti e originali per divertirsi con gli amici e contatti sia sul sistema operativo Android con smartphone e tablet del robottino verde sia su iPhone e iPad con i dispositivi con sistema operativo iOS di Apple. Scopriamo cosa sono gli adesivi di WhatsApp, come funzionano e come ampliare la propria collezione personale in modo gratuito è molto semplice.

WhatsApp è andata finalmente a pareggiare il conto con molte altre applicazioni di messaggistica istantanea molto utilizzato in tutto il mondo come ad esempio WeChat, Kakaotalk oppure Line che permettono già da molto tempo di poter sfruttare gli adesivi o sticker per un’esperienza più personalizzata, divertente e flessibile.

Dunque con colpevole ritardo Facebook aggiorna la propria applicazione consentendo di poter aggiungere Questi elementi richiesti a gran voce dagli utenti scopriamo come funzionano.

Come funzionano gli adesivi su WhatsApp

In realtà la procedura è molto più semplice di quello che potrebbe sembrare visto che tutto viene integrato nell’ultima versione dell’aggiornamento dell’applicazioni di messaggistica gratuita. Sul sistema operativo Android basterà andare a scorrere col dito passando la collezione di gif e terminando la corsa su quella di adesivi e sticker. Stesso dicasi per iPhone e iPad e in generale dispositivi iOS.

Come ampliare la collezione di adesivi su WhatsApp

In un primo momento ci sarà una collezione assai ridotta di adesivi che però potranno essere ampliati andando a scaricarli sia attraverso le collezioni ufficiali messe a disposizione dal software sia attraverso quelle che sono prodotte da parti terze, ma che poi vengono messe a disposizione della platea internazionale. Insomma, una funzionalità molto semplice, divertente e pratica che sicuramente migliorerà molto l’esperienza d’uso e la fruibilità di questo servizio molto popolare.