Come recuperare le foto cancellate da WhatsApp per errore

ASCOLTA L'ARTICOLO

Forse non tutti sanno che è possibile andare a recuperare le foto e i video cancellati inavvertitamente dalla memoria del dispositivo, perché ancora a disposizione sui server di WhatsApp, tutte le indicazioni.

Pubblicato da Diego Barbera Venerdì 7 dicembre 2018

Come recuperare le foto cancellate da WhatsApp per errore

Come fare per recuperare le foto cancellate da WhatsApp? Forse non tutti sanno che il più popolare software di messaggistica istantanea al mondo ha modificato un piccolo grande particolare che può davvero risultare utilissimo per tanti utenti. Stiamo parlando infatti del fatto che d’ora in poi i file multimediali come foto e video non saranno cancellati dai server nel caso in cui si eliminassero dalla memoria interna dei dispositivi, ma rimarranno a disposizione per alcuni mesi, almeno fino a quando non si passerà a sovrascrivere lo spazio sui grandi spazi di archiviazione della società di proprietà di Facebook. Avete cancellato per sbaglio una foto dal vostro smartphone? Ecco come fare per recuperarla senza troppi patemi.

La novità segue un trend ossia quello di lasciare un po’ più di manica larga agli utenti che potranno ritornare sui propri passi in caso di errore. E questo si applica non solo con il recupero delle foto o dei video erroneamente cancellati, ma anche nel caso in cui si volesse richiamare un messaggio inviato per errore (o per fretta!) cancellandolo e sperando che il destinatario non lo avesse ancora letto. Insomma, più servizi per gli utenti, come fanno peraltro già da tempo molti rivali di WhatsApp.

La procedura per recuperare le foto cancellate

La procedura per recuperare le foto cancellate da WhatsApp è presto detta, è davvero semplicissima. Non si dovrà infatti fare altro che recarsi nella conversazione con l’utente che ci ha inviato l’immagine (o al quale la abbiamo inviata noi) e controllare l’icona che appare nel riquadro. Nel caso in cui ci fosse la freccia che punta verso il basso questo significa che è dunque possibile andare a scaricarla di nuovo. Se invece la foto appare sfocata e non ci sono frecce oppure se proprio c’è scritto “contenuto non più disponibile” allora non c’è più niente da fare. Non è chiaro il tempo preciso prima della cancellazione dai server ma sembra sia stimabile in alcuni mesi.

A corollario, diffidare da tutte quelle applicazioni che millantano il super potere di recuperare le foto o i video cancellati da tempo dalla memoria interna, perché non è affatto possibile. Dunque, basarsi soltanto sui metodi ufficiali è sempre cosa buona e giusta.