Amazon assume in Italia 1700 persone offrendo numerosi benefit

Il colosso dell'e-commerce americano è pronto a un corposo investimento sul nostro territorio promettendo non soltanto quantità ma anche qualità, scopriamo da vicino cosa viene ricercato dalla creatura di Jeff Bezos

da , il

    Amazon assume in Italia 1700 persone offrendo numerosi benefit

    Amazon assume in Italia e promette di creare 1700 nuovi posti di lavoro sul territorio italiano continuando di investire entro la fine dell’anno. La notizia va dunque a creare una notevole aspettativa sul colosso dell’e-commerce americano che da tempo ha aperto centri di smistamento in Italia e sta continuando a crescere in modo regolare. Con i 1700 nuovi posti di lavoro che saranno messi in pratica entro la fine 2018 in totale saranno oltre 5000 i dipendenti di Amazon nel Bel Paese.

    Così come comunicato da Amazon, le nuove assunzioni andranno a considerare posti di lavoro non soltanto nel magazzini ma anche per quanto riguarda gli altri ambiti della realtà nata da Jeff Bezos. Quali saranno questi posti di lavoro e dove si apriranno le nuove posizioni? Facciamo un po’ di ordine con tutte le informazioni diffuse finora dalla fonte ufficiale con tanto di sito dedicato.

    Dove assume Amazon in Italia

    Le nuove assunzioni saranno rese operative nei centri distribuzioni aperti a partire dall’autunno 2017. Non solo quindi Passo Corese in provincia di Rieti ma anche a Vercelli e a quelli usati già aperti a Castel San Giovanni in provincia di Piacenza. Ma anche nel centro sviluppo di Torino, nella nuova sede direzionale a Milano e nel customer service di Cagliari in Sardegna.

    Secondo le Stime sono oltre 1,6 i miliardi di euro che la realtà fondata da Jeff Bezos ha investito in Italia a partire dal 2010 ossia da quando le attività sono iniziate anche da noi. Ci sono magazzini come quelli di smistamento ad esempio a Buccinasco in provincia di Milano a Burago (Monza e Brianza), a Roma e al prossimo che si aprirà a Casirate in provincia di Bergamo. Un fiorire che non a tutti è garbato, come è noto.

    Quali posti di lavoro offre Amazon

    Ma molte attività riguardano anche le applicazioni e i servizi informatici oltre che ai gadget marchiati da Amazon stesso dunque nella progettazione e ottimizzazione dei tablet Amazon Fire, i dispositivi come Amazon Fire TV i gadget come Amazon Echo senza dimenticare l’assistente vocale proprietario, Alexa.

    Per quanto riguarda le informazioni che sono inserite nella ricerca del personale che quindi sono liberamente visionabili da tutti viene promesso una retribuzione definita competitiva un pacchetto completo di benefit con assicurazione medica privata, l’assicurazione sulla vita, un piano pensionistico aziendale oltre che un immancabile sconto acquisti sul portale.

    Si completa il tutto con un programma chiamato career Choice che copre fino al 95% dei costi della retta e dei libri per la formazione del personale fino a un massimo di €8000. C’è anche una pagina dedicata a questa offerta di nuovi posti di lavoro.