Sostituzione batteria iPhone fuori garanzia a prezzo scontato: come ottenerla a 29 euro

Apple anticipa i tempi per la sostituzione della batteria degli iPhone fuori garanzia e mette a disposizione questo programma per far sì che l'autonomia ritorni a durare a lungo. Scopriamo quanto costa la sostituzione della batteria di iPhone e con quali dispositivi si può procedere alla richiesta del cambio del componente, infine, come verificare lo stato di salute del dispositivo

Pubblicato da Diego Barbera Mercoledì 3 gennaio 2018

Sostituzione batteria iPhone fuori garanzia a prezzo scontato: come ottenerla a 29 euro

Apple anticipa i tempi e rende da subito disponibile la sostituzione della batteria iPhone fuori garanzia a un prezzo scontato di 29 euro. In precedenza il regolamento andava a indicare come fine gennaio la data di inizio dei “saldi” per questa operazione che può davvero riportare l’esperienza d’uso del melafonino come appena estratto dalla confezione d’acquisto.

D’altra parte è vero che la batteria è da sempre il tallone d’Achille di iPhone, che dopo non molti cicli inizia già a mostrare il fianco a una perdita di autonomia in termini di ore d’utilizzo fino a diventare quasi incapace di arrivare all’ora di cena. Come sostituire la batteria a questo prezzo speciale? Scendiamo nel dettaglio con tutte le informazioni.

Apple non attende la fine del mese di gennaio e corre subito ai ripari per venire incontro agli utenti scontenti della batteria di iPhone che ormai non regge più. D’altra parte è stata confermata l’obsolescenza programmata dei melafonini che dopo un tot di tempo iniziano volontariamente a diminuire le proprie prestazioni (ufficialmente per non danneggiare proprio la batteria, ma ufficiosamente per spingere a un nuovo acquisto) e al contempo il compartimento batteria non è mai stato il fiore all’occhiello della società californiana.

Sostituzione batteria di iPhone per quali modelli?

Gli smartphone che sono interessati dal programma di sostituzione della batteria iPhone fuori garanzia a prezzo scontato sono iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 6s, iPhone 6s Plus e iPhone SE ossia tutti quelli degli ultimi tre anni dal modello standard che portava le dimensioni finalmente a livello degli altri top di gamma fino al progetto non più ripetuto del più piccolo e compatto dei melafonini.

Come richiedere la sostituzione batteria iPhone

Se si ha uno dei suddetti iPhone e si vuole sostituire la batteria come si fa? Visto che la vicenda della batteria vetusta e/o danneggiata di un dispositivo Apple comporta anche la richiesta di scuse da parte di Cupertino e visto lo sconto perché non approfittarne subito? D’altra parte dagli 89 euro fino all’altro giorno ai 29 euro odierni il salto è notevole e vale la spesa.

Ebbene, si deve contattare l’assistenza di Apple fissando un appuntamento nel più vicino Apple Store dal sito ufficiale. Recarsi di persona è un po’ un rischio per un motivo ben preciso: anche se il proprio iPhone corrisponde alla descrizione qui sopra, potrebbe non essere eleggibile per la sostituzione visto che la batteria potrebbe essere ancora ben funzionante. E come sapere se si può procedere o meno?

Come testare la batteria di iPhone

La risposta è molto semplice. Da iPhone si può andare su Impostazioni generali poi su Batteria e se appare un messaggio che ci invita a verificare la manutenzione (perché il suo livello al massimo della carica è sceso sotto al 70%) allora significa che siamo già eleggibili. Altrimenti, possiamo scaricare sul Mac il software coconutBattery che analizza molto precisamente la batteria una volta connesso lo smartphone al computer. Anche qui, se siamo sotto il 70% si può procedere.

Infine, se il livello è sopra il 70%, soprattutto se di molto, tutelare questo importante componente è il primo pensiero, si possono seguire cinque regole pratiche per la batteria iPhone che si scarica subito.