Instagram, come vedere chi visita il mio profilo?

'Come scoprire chi visita il mio profilo Instagram?' E' questa la domanda che molti utenti si pongono, che siano privati o aziende. Oggi proveremo a rispondere a questa fatidica domanda. Dalle app di 'spionaggio' ai profili aziendali, ecco come ottenere dati sui nostri follower di Instagram

Pubblicato da Antonino Neri Lunedì 16 ottobre 2017

Instagram, come vedere chi visita il mio profilo?

‘Come scoprire chi visita il mio profilo Instagram?’ Chiunque abbia un profilo Instagram si sarà domandato almeno una volta quante persone, spinte da semplice curiosità o da qualsiasi altro motivo, l’hanno sbirciato per dare un’occhiata a ciò che pubblichiamo. Ecco quindi che sono nate anche delle applicazioni che potremmo definire “di spionaggio” per cercare di scoprire chi visita il nostro profilo Instagram. Ma queste applicazioni sono sicure o nascondo dei tranelli? Oggi cercheremo di scoprirlo.

Instagram e le app di spionaggio

Alcune applicazioni promettono infatti di fornire la lista completa di chi visita il nostro profilo Instagram, app che però finiscono per intaccare la privacy di chi le utilizza.
Queste app suggeriscono agli “spioni” quale profilo social monitorare (ad esempio il nostro), e ciò comporta anche la possibilità che i nostri dati vengano rivenduti a terzi. Importante chiarire subito che queste app non danno alcuna garanzia che i risultati dello “spionaggio” siano veritieri, anche perché un portavoce di Instagram ha dichiarato che “i nostri termini di utilizzo sono chiari: noi non forniamo dati sulla nostra applicazione a società terze”. E la scelta è encomiabile, perché oltre a semplici curiosi, un profilo Instagram può essere osservato anche da stalker o ex fidanzati gelosi e armati di cattive intenzioni.

Who Stalks – Super Spy Pro

Ad ogni modo, un esempio delle app di monitoraggio social più note è Who Stalks – Super Spy Pro, che mostra gli utenti che interagiscono col nostro profilo Instagram in un elenco ordinato in base a chi più visita il nostro account, mette più mi piace e scrive più commenti ai nostri post. Gli sviluppatori dell’app spiegano però di non avere rapporti con Instagram: “Non siamo associati con Instagram in alcun modo. Il nostro è un prodotto non ufficiale e ha l’unico scopo di divertimento. Calcoliamo le interazioni sul tuo profilo Instagram e cerchiamo di identificare chi l’ha visitato”.

Visualizzare i dati Insights dei nostri post

Instagram profilo aziendale
Per chi non si fidasse di app di questo genere esiste un metodo sicuro per sapere chi visita il nostro profilo Instagram, che si basa sui profili aziendali. Per prima cosa dovremo passare ad un profilo business (aziendale) per aver accesso ai dati Insights (simili a quelli di Google Analytics), e per farlo è necessario possedere un profilo Facebook.

Il primo passo è creare una pagina Facebook (trattandosi di noi stessi ci conviene chiamarla con il nostro nome e cognome o, se possediamo un’attività, usare il nome di questa). Una volta creata la pagina dobbiamo accedere al nostro account Instagram, cliccare sull’icona della rotellina in alto a destra (quella delle opzioni) e da qui sulla voce “Passa a un profilo aziendale”. Si aprirà una pagina che ci chiederà di connetterci a Facebook e poi alla nostra pagina, clicchiamo su “Avanti”. Adesso impostiamo il nostro profilo aziendale inserendo l’indirizzo email principale (campo obbligatorio) e il telefono e l’indirizzo fisico (opzionali). Il nostro account aziendale su Instagram è pronto.

Vedremo che da questo momento è apparsa un’icona in alto a destra col simbolo di un grafico: cliccandoci potremo vedere tutti gli Insights del nostro profilo, ma i dati verranno raccolti a partire dalle prossime foto e video che pubblicheremo. Il grafico, per ogni nostro post, ci mostrerà il numero delle impression (visualizzazioni totali), la copertura (numero di account unici che hanno visto il post), il numero di “mi piace”, di commenti e degli utenti che hanno salvato il nostro post. Potremo sapere inoltre a che ora del giorno si connettono i nostri follower, il loro sesso (in percentuale tra uomini e donne), la loro suddivisione in fasce d’età ed i luoghi più popolari in cui vivono. Infine, nella parte più bassa della pagina vedremo un grafico con gli orari ed i giorni in cui i nostri follower accedono ad Instagram.

In conclusione

Insomma, la funzione Insights fornisce moltissime informazioni sui nostri follower ma non riesce a dirci quali specifici utenti hanno visualizzato il nostro profilo Instagram. Quindi, tornando alla domanda iniziale, purtroppo non esiste nessun modo per scoprirlo. Probabilmente sarà così per sempre, poiché Instagram e Facebook sanno bene che, cambiando le loro regole sulla privacy, rischierebbero di perdere molto traffico. Una piccola consolazione arriva invece dalle Storie di Instagram: qui è possibile vedere chi ha guardato i nostri post (apparirà il nome utente dei nostri follower) che, in quanto Stories appunto, scompariranno dopo 24 ore.