I 10 software gratis alternativi ai programmi a pagamento più famosi

Si può configurare il computer spendendo solo la corrente necessaria al funzionamento, ecco tutti i nostri consigli

Pubblicato da Diego Barbera Martedì 24 gennaio 2017

I 10 software gratis alternativi ai programmi a pagamento più famosi

Questo approfondimento con i dieci migliori software gratuiti che fanno da alternativa free a programmi a pagamento famosi è la dimostrazione che non serve spendere un euro per configurare il proprio computer appena acquistato. Anzi no, bastano quei centesimi necessari per la corrente elettrica durante tutta la procedura. Sottigliezze a parte, dopo la continuazione vi suggeriamo una decina di utilità da scaricare e installare subito per dire basta al portafoglio che piange.

LINUX

Linux

Partiamo dal più importante software ossia dal sistema operativo e giochiamoci subito il jolly, Linux! Già, l’OS del pinguino è open source e dunque non chiede alcun esborso per il download offrendo un’interfaccia che – col passare degli anni – è diventata sempre meno solo per smanettoni e più aperta a tutti anche se serve una minima conoscenza informatica. È sicurissimo e ha tanti software a sua volta che non costano nulla.

GIMP

GIMP

Photoshop? Bello, bellissimo, ma Gimp è ancora più affascinante perché è gratis. GNU Image Manipulation Program offre una marea di funzionalità, è open-source e si aggiorna con grande frequenza, risultando disponibile per qualsiasi sistema operativo. Una vera manna che in quanto a prestazioni non ha niente da invidiare a nessuno.

LIBRE OFFICE

LIBREOFFICE

Office? Ha la sua controparte gratuita e open source con Libre Office che presenta programmi per la produttività da ufficio o per la vita di tutti i giorni che possono sostituire i vari Word, Excel, Power Point e compagnia bella. È anche in italiano, aggiornatissimo, sicuro e con tanta possibilità di espandere le proprie funzioni.

AVIRA

AVIRA

Avira è uno degli antivirus più efficaci e non chiede soldi per il download, andando a fornire una protezione combo per il PC dato che si occupa anche dei pericolosissimi malware che si possono prendere dal web.

INKSCAPE

INKSCAPE

Inkscape è la risposta gratis a Adobe Illustrator ossia il software per la grafica vettoriale che consente di creare loghi o documenti complessi per la pubblicazione. Il suo punto di forza è la natura open-source e multi-piattaforma per essere installato ovunque senza fatica.

BLENDER

BLENDER

Blender è il software da scaricare subito per il modellaggio 3D, progettazione 3D o animazione 3D, insomma tutto quel che serve per la realizzazione di un oggetto più o meno complesso che sia tridimensionale. Sembra impossibile che sia gratis, ma è uno strumento performante e preciso. Online si trovano guide e tutorial per poterlo usare al top.

LMMS

LMMS alias Linux MultiMedia Studio si può considerare un’alternativa gratis e open-source ad Apple Garageband o Pro Tools con funzionalità più amatoriali da primo che professionali da secondo, ma in generale può mettere sul piatto un potente strumento di creazione e modifica di musica ed effetti.

VIRTUAL BOX

fep9l2egikibvcdg9g0q

Per la virtualizzazione c’è il free e multipiattaforma Virtualbox che può magari non essere il migliore sulla piazza, ma è sicuramente un punto di partenza importante per chi ha budget limitato se non nullo.

DAVINCI RESOLVE

Una delle note dolenti per chi non vuole spendere è l’editing video perché ci sono programmi di montaggio sì free ma poco interessanti e con limitate funzionalità. DaVinci Resolve è un tool che ha una sua versione premium più ampia, ma anche una free non male davvero.

GOOGLE DRIVE

Infine, per il Cloud come non prendere in considerazione Google Cloud che è gratis, offre tanta memoria e si può usare ovunque in multipiattaforma e per tutti i possibili file con tanto di visualizzatori proprietari. Il plus è lo spazio di archiviazione gratuito per foto e video (fino a 16mpx e FHD) su Android.