Il computer zaino ideale per la realtà virtuale

MSI VR One è un prodotto unico, che permette di poter giocare alla massima potenza e sicurezza

Pubblicato da Diego Barbera Martedì 20 settembre 2016

Il computer zaino ideale per la realtà virtuale

Il computer perfetto per la realtà virtuale? Quello che ti metti sulle spalle come se fosse uno zainetto, come VR One. L’idea geniale è della società taiwanese MSI che ha realizzato questo speciale accessorio per chi vuole spremere al meglio i giochi in VR appoggiandosi ai visori di ultima generazione come ad esempio Oculus Rift oppure HTC Vive. D’altra parte, a chi piace dover rischiare di ribaltarsi al suolo ogni volta che ci si muove nel virtuale senza avere la possibilità di dare un’occhiata reale al mondo circostante? E così, voilà, tutto se ne va sulle spalle e tanti bei saluti. Inoltre, trattasi di un notebook con i controfiocchi, scopriamolo nei dettagli.

La nuova proposta di MSI è dunque VR One, un computer che si può facilmente indossare alle spalle grazie ai pratici supporti. Come funziona? Semplice, si può infilare tipo zainetto e collegare il cavo dei visori supportati, poi posizionarsi al centro della stanza e il gioco è fatto. D’altra parte, per titoli molto “d’azione” in cui è necessario muoversi, è meglio poter contare sul massimo spazio a disposizione. MSI VR One pesa appena 3.6 chilogrammi e grazie ai supporti non si fa sentire troppo, un po’ come altri modelli tipo The Void e Zero Latency.

In realtà potrebbe pesare ancora 1.4kg in meno, ma questa è la massa dei due battery pack aggiuntivi che sono a disposizione per ricaricare la batteria del portatile stesso. Qual è l’hardware di VR One? Si parte da una CPU Intel i7 con overclock, una scheda grafica Nvidia GTX 1070, che è una delle più prestanti per i contenuti in realtà virtuale. Il risultato è una visuale a 360 gradi alla massima qualità, senza la paura di spaccare qualcosa in casa e con un’ampia compatibilità.

Si può infatti usare con praticamente qualsiasi altro dispositivo di VR e può reggere la riproduzione fino a una frequenza di 90 fotogrammi al secondo potendosi collegare via HDMI, Mini DisplayPort o Thunderbolt3, senza dimenticare la fornitura di quattro porte USB per connettere altri dispositivi. C’è spazio anche per due ventole da 9 centimetri di diametro e nove tubi di raffreddamento per evitare di surriscaldare il sistema. In più, è anche silenzioso visto che produce solamente 40 decibel di rumore. Ancora nessuna novità sul prezzo, si spera sia presto annunciato.