Il robot che dipinge ispirandosi al movimento degli occhi

Direttamente dall'Imperial College London ecco un'innovazione tecnologica di grande impatto: un braccio meccanico che dipinge su tela inseguendo il movimento degli occhi

Pubblicato da Diego Barbera Martedì 29 settembre 2015

Creativa e suggestiva invenzione dei ricercatori dell’Imperial College di Londra che hanno realizzato uno speciale sistema per permettere a un robot di dipingere inseguendo il movimento degli occhi. Come se fosse collegato direttamente al pensiero, il braccio viene mosso e il colore viene apposto sulla tela. “L’estensione del corpo umano con protesi è tecnicamente fattibile, possiamo realizzare ogni tipo di arti robotici, la sfida è come controllarli in modo naturale“, spiega il ricercatore Aldo Faisal. Il tracciamento degli occhi potrebbe essere una soluzione molto interessante e porterebbe allo sviluppo di diverse applicazioni ideali per migliorare la vita quotidiana.

Ovviamente, questo esperimento robo-pittorico è solo dimostrativo, ma consentirebbe davvero di aprire a un oceano blu tutto da scoprire per controlli sempre più naturali per tutti quei pazienti che, purtroppo, non possono utilizzare i propri arti oppure ne sono sprovvisti. In tal senso, le stampanti 3D stanno dando e daranno una grossa mano, letteralmente.