Fotocamera di cartone IKEA: la più economica digitale al mondo

La fotocamera di cartone KNÄPPA è un vero pezzo da collezione: è la macchina fotografica più economica al mondo e funziona nel modo più semplice possibile, ecco tutte le informazioni su questo piccolo prodigioso gadget

Pubblicato da Diego Barbera Venerdì 14 novembre 2014

Fotocamera di cartone IKEA: la più economica digitale al mondo

La fotocamera digitale più economica al mondo? Si chiama KNÄPPA, è di cartone ed è marchiata IKEA. Il colosso svedese dell’arredamento low-cost e monta-da-te ha realizzato uno specialissimo modello di macchina fotografica che lavora nel segno del minimalismo e della sottrazione. In buona sostanza va a togliere man mano tutto ciò che non è necessario e superfluo concentrandosi solo ed esclusivamente sull’essenziale. Tant’è, che è di cartone, che è alimentata da due pile AAA e che il mirino altro non è… che un buco nel corpo macchina per poter avere più o meno idea di cosa si sta inquadrando. C’è però un grande “ma”.

Si chiama KNÄPPA la fotocamera digitale di cartone prodotta da IKEA che è sottile poco più di una carta di credito e può essere portata in tasca senza problemi. La sua scheda tecnica è in parte misteriosa in parte troppo semplice da crederci, ma è così: monta un obiettivo fisso con focus altrettanto inchiodato, un mirino che – come detto – è un semplice foro quadrato nel corpo macchina, una memoria digitale interna con spazio fino a 40 scatti, un connettore USB per collegarla al computer e spazio per due pile AAA da inserire sul fronte, lasciandole in bella vista. Niente display, niente batteria ricaricabile, niente flash, tutto qui.

KNÄPPA

Come funziona? Si guarda nel foro e si preme il pulsante dell’otturatore, poi una volta terminata la memoria interna oppure finito un viaggio si collega al computer e si scarica tutto sul computer. Ci sono due notificatori sull’esaurimento della batteria così come sull’esaurimento della memoria interna. Contrariamente a quanto si può pensare non è affatto usa e getta, ma si può infatti riutilizzare di volta in volta. È stata realizzata in collaborazione con l’istituto Stockholm Teenage Engineering ed è diventato un piccolo feticcio online. Già, perché non è in vendita e non è in produzione di massa.

Purtroppo è una sorta di gadget esclusivo e a edizione limitata che gira dal 2002, che IKEA regala di tanto in tanto a giornalisti o ospiti speciali, come avvenuto recentemente anche in Italia in occasione della conferenza stampa del Fuorisalone di Milano. Non è dunque ancora chiaro se vorrà mai produrla in serie, anche se c’è il bel manuale d’utilizzo in 29 lingue e il video qui sopra che ne racconta le caratteristiche e funzionalità. Il suo prezzo? Ci si può basare unicamente su quello su eBay o mercatini di scambio online, dove si può trovare anche a più di 100 euro, come un vero pezzo da collezione.

12ENNE SCAPPATO DI CASA VIVE IN UN’IKEA PER UNA SETTIMANA