WhatsApp Web e il bug che mette a rischio il PC

WhatsApp Web e il bug che mette a rischio il PC

WhatsApp e il virus che usa la parte Web per fare breccia non solo nel Pc ma anche nello smartphone. Impariamo a riconoscerlo e a difenderci da questo pericolo informatico che si può facilmente evitare

1 di 5

1 di 5

whatsapp web debolezza

Un bug in WhatsApp Web, software per poter utilizzare il programma anche col PC, avrebbe messo in grave pericolo 200 milioni di utenti che hanno rischiato un attacco piuttosto agevole da parte di cybercriminali alla ricerca di nuove vittime da infettare con ramsonware ossia con quella tipologia di malware che blocca il dispositivo chiedendo un riscatto monetario in cambio. Da cosa era dovuta questa debolezza? Il servizio web ormai disponibile attraverso collegamento tra PC o Mac verso smartphone Android, Apple iOS, Windows Phone e BlackBerry OS attraverso qualsiasi browser consentiva l’intrusione tramite contatto fasullo che invia un biglietto da visita virtuale (V-Card). Una volta accettato, il computer auto-installa il file malevolo ed è infettato. Come proteggersi? Aggiornando all’ultima versione disponibile, la v0.1.4481 diffusa a fine agosto.
Scopriamo gli altri pericoli riguardanti WhatsApp nelle prossime pagine.

1 di 5

Pagina iniziale

1 di 5

Parole di Diego Barbera

Diego Barbera è stato un redattore interno di Nanopress fino al 2018. Si è occupato di tecnologia, sport, cronaca.

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.