Vuoi lavorare da Google? Cerca le parole giuste online

Vuoi lavorare da Google? Cerca le parole giuste online

Google assume un programmatore dopo averne monitorato le ricerche online: dopo una serie di sfide informatiche brillantemente superate, è stato definitivamente assunto

3 di 4

3 di 4

LA SERIE DI TEST

Max Rosett

Non si è, infatti, aperta una pagina con una lista di siti che trattavano di quell’argomento ma lo schermo è diventato improvvisamente nero dal quale è emerso un testo tipo “Stai parlando la nostra stessa lingua. Sei pronto a una sfida?”. Sotto, tre scelte come “Voglio giocare”, “No, grazie” e “Non mostrarmi più questo messaggio”. Certo, di primo acchito poteva quasi sembrare un tentativo di truffa telematica verso un link malevolo, ma era troppo particolare e strambo per non essere accettato. E infatti Max ha cliccato sulla prima opzione. Da lì si è immerso in una serie di prove, sfide di programmazione da portare a termine entro due giorni.

3 di 4

Pagina iniziale

3 di 4

Parole di Diego Barbera

Diego Barbera è stato un redattore interno di Nanopress fino al 2018. Si è occupato di tecnologia, sport, cronaca.

Da non perdere

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.