Donne aggredite a Capodanno Colonia

Violenze a Colonia: tutto quello che è successo dalla notte di Capodanno

Reazioni e testimonianze delle violenze a Colonia

1 di 6

1 di 6

Donne aggredite a Capodanno Colonia

Nella notte di Capodanno, un gruppo di uomini ubriachi di età compresa tra i 15 e i 39 anni, ha aggredito centinaia di donne, nei pressi del Duomo e della stazione ferroviaria di Colonia, in Germania. Al momento sono almeno 516 le donne che hanno denunciato di essere state scippate, palpeggiate, molestate, nella notte di San Silvestro. Una vittima ha riferito di essere stata violentata. Per questi gravi fatti avvenuti a Colonia la polizia sta indagando su 19 sospetti con l’accusa di molestie sessuali: tra loro non ci sarebbero cittadini tedeschi, mentre 10 sono risultati essere richiedenti asilo, e gli altri sarebbero clandestini. Quattro sospettati sono stati fermati e accusati di furto. Intanto il premier slovacco, Robert Fico, ha chiesto la convocazione di summit Ue straordinario per discutere dell’ondata di violenze a sfondo sessuale che ha interessato l’Europa. Ripercorriamo nelle pagine seguenti gli sviluppi della vicenda, con le testimonianze delle vittime e le reazioni del mondo politico.

 
Aggiornato da K.Irrente

1 di 6

Pagina iniziale

1 di 6

Parole di Beatrice Elerdini

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.