vincent van gogh 150x150

Vincent Van Gogh, dalla 'Notte stellata' all'orecchio: 12 cose che nessuno sa

Vincent Van Gogh, dalla 'Notte stellata' all'orecchio: ecco le 12 cose che nessuno sa sul grande pittore olandese.

4 di 13

4 di 13

Quasi 900 opere realizzate poco prima di morire

seminatore van gogh 150x150

Van Gogh iniziò a dipingere piuttosto tardi, all’età di 27 anni – prima, infatti, pensava di diventare maestro o avvocato, ma non certamente un artista. Capì che la pittura era la sua strada intorno al 1881 quando, al fratello Theo, scriveva ‘sono molto felice quando dipingo e posso dirlo dopo non aver fatto altro nell’ultimo anno. La mia vera carriera nella pittura sta iniziando ora. Non pensi che dovrei seguire questa passione?‘. Poco prima della morte, una decina di anni dopo, Van Gogh realizzò circa 900 dipinti e più di mille disegni, con una media di due opere a settimana. Visse ed operò pochissimo ma fu un pittore tra i più prolifici, forse perché afflitto da una forma di ipergrafia che lo portava a dipingere in maniera quasi maniacale.

4 di 13

Pagina iniziale

4 di 13

Parole di Caterina Padula

Giornalista pubblicista, appassionata di scrittura, mi occupo da anni di approfondimenti culturali e di informazione online. Da sempre lettrice accanita e curiosa, amo la musica, l'arte e tutto ciò che è natura.

Da non perdere

© 2005-2022 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.