Rossi Marquez

Valentino Rossi non ''vende'' più Marc Marquez

Sciolto l'accordo commerciale tra lo spagnolo e la VR46Racing

2 di 3

2 di 3

Il “calcio” di Valentino a Marquez

Tutto era nato dallo scontro fisico tra Valentino Rossi e Marc Marquez in Malesia sul circuito di Sepang: lo spagnolo stava giocando in difesa del connazionale Jorge Lorenzo (peraltro compagno di team di Valentino) andando a rallentare il ritmo del pilota Yamaha e impegnandosi in sorpassi molto rischiosi. Dopo l’ennesimo “sgarbo”, un Rossi entrato all’interno aveva allargato molto la curva fino a costringere Marquez quasi a fermarsi, ma il giovane rivale ha deciso di piegarsi comunque, andando a cozzare col casco contro la gamba di Valentino, che l’ha scalciato. Marc è ruzzolato a terra. Nella successiva, ultima e decisiva gara, Rossi è dovuto partire dall’ultima fila, ma non è riuscito nell’impresa della rimonta, arrivando a un passo dal suo decimo Mondiale.

2 di 3

Pagina iniziale

2 di 3

Parole di Diego Barbera

Diego Barbera è stato un redattore interno di Nanopress fino al 2018. Si è occupato di tecnologia, sport, cronaca.

Da non perdere

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.