Malasanità 150x150

Truffe alla sanità: tutte le frodi e quanto si potrebbe risparmiare

Scoppia nuovamente il problema degli imbrogli e delle truffe nella Sanità pubblica. Danni per quasi due miliardi di euro. Ecco i dettagli.

2 di 6

2 di 6

Eccesso di prescrizioni di Farmaci anti-ipertensivi

Una delle truffe più diffuse è quella della prescrizione di farmaci non necessari. Nello specifico: ‘Alcuni farmaci anti-ipertensivi di nuova generazione, dal costo elevato e rimborsabili dal Servizio sanitario nazionale, andrebbe preceduta da una cura con farmaci contenenti il medesimo principio attivo ma non in associazione fissa, il cui costo è inferiore ai primi di circa un terzo’. Ebbene, dai controlli effettuati nella regione Puglia, sulle ricette emesse tra il 2012 e il 2014, è emerso che 482 medici di Brindisi, Bari, Lecce e Taranto, hanno prescritto senza che fosse realmente necessario ben 15.541 confezioni, con un conseguente danno sul bilancio delle Asl, pari a 194 mila euro.

2 di 6

Pagina iniziale

2 di 6

Parole di Beatrice Elerdini

Beatrice Elerdini è stata una collaboratrice di Nanopress dal 2014 al 2019, occupandosi di cronaca e attualità. Degli stessi argomenti ha scritto su Pourfemme dal 2018 al 2019.

Da non perdere

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.