I robot più strani mai costruiti

Una selezione dei robot più particolari e strani mai costruiti dall'uomo, che possono davvero mostrare quanto arrivi lontano la tecnologia e le sue innovazioni

Pubblicato da Diego Barbera Mercoledì 8 agosto 2018

Robot piu straniPixabay

Quali sono i robot più strani e sorprendenti che si sono visti nell’ultimo periodo e che mettono in mostra una serie di tecnologie davvero innovative? Abbiamo selezionato sette robot e automi che si sono visti dall’inizio dell’anno fino ad ora offrendo una serie di innovazioni tecnologiche non indifferenti spesso votate al servizio dell’uomo altre volte per il mero e puro divertimento. Scendiamo nello specifico della nostra selezione nelle prossime pagine.

Robot spogliarellista

Si parla spesso della possibilità che in un futuro non così remoto i robot possono diventare i compagni di trastullo sessuale per uomini e donne evitando tutta una serie di disavventure più o meno pericolose e costose in giro per il mondo è bene sempre all’evento in Nevada lo scultore inglese Giles Walker ha realizzato questa sorta di ballerina di spogliarello robotizzata.

Janken

Janken è un robot specializzato nel gioco di carta-forbice-sasso e non solo funziona perfettamente muovendo le dita della mano robotica ma è un grande trassone visto che vede un millesimo di secondo prima cosa l’umano ha scelto proponendo la combinazione vincente. Simile filosofia per Omron che è un robot specializzato nel ping pong che bada più alla sostanza che all’estetica essendo non proprio bellissimo da vedere ma terribilmente efficace quando in azione può Infatti andare a imparare velocemente osservandoti di gioco dell’avversario.

I robot fumatori

Ci sono visti due robot nella storia in grado di fumare sigarette il primo è addirittura del 1939 e si chiama Elektro. Alto 2 m e 13 è accompagnato da un Terrier robotico chiamato Sparko e poteva benissimo fumare sigarette oltre che camminare e contare. Il secondo robot tabagista è stato creato dall’Università di Harvard e fuma proprio come un umano con stessa modalità e velocità per studi scientifici.

Tomaten

Tomaten è un assurdo robot che rimane seduto sulle spalle come un bambino e incorpora nella propria schiena una serie di pomodori che vengono poi imboccati direttamente all’utente è una creazione della società giapponese kagome.

Sophia

Sophia è un robot donna o meglio dire con sembianze femminili che ha addirittura un canale Twitter e può mettere in mostra un avanzata mimica facciale e dei movimenti del corpo è diventata anche cittadino dell’Arabia Saudita.

Fantini robotici

A proposito di Arabia Saudita, uno degli sport più popolari è quello delle corse dei cammelli con fantini bambini che spesso vengono addirittura rapiti dai paesi poveri come Bangladesh, India e Pakistan. Dietro pressione dell’Unicef si è scelto di passare a fantini robotici che ora sono diventati la prassi

Buddy

Ci sono tanti esempi di robot che funge da maggiordomo o meglio dire da controller avanzato per internet delle cose uno di questi risponde al nome di Buddy ed è un assistente per la casa e per la domotica che può gestire il sistema di sorveglianza scadenze esigenze e quotidianità in collaborazione con gli altri dispositivi tecnologici in casa. Aibo è un robot giocattolo intelligente sviluppato da Sony per la prima volta nel 1999 è aggiornato a metà degli anni 2000 ho finalmente all’ultimo Ces 2018 di Las Vegas è uscita la rinnovata versione di questo robot cane espressivo in grado di rispondere ai comandi e di imparare dai suoi stessi proprietari