HTC One M9, il più elegante del MWC 2015

HTC One M9 alias HTC One 3 è stato presentato in esclusiva anteprima del Mobile World Congress 2015 di Barcellona: ecco tutte le informazioni ufficiali sulla scheda e caratteristiche

Pubblicato da Diego Barbera Giovedì 5 marzo 2015

HTC One M9 è realtà e prende il meglio dei due predecessori ossia M7 e M8 miscelandoli per ottenere il prodotto più interessante sotto il profilo estetico. Forgiato nel metallo spazzolato, dice addio alla fotocamera duo con effetto 3D sul retro per accogliere una più prestante da 20 megapixel molto luminosa su fronte e retro. Qui sopra la nostra video-anteprima, nelle prossime pagine scopriamo la scheda tecnica completa di tutte le caratteristiche.

La scheda tecnica ufficiale

HTC One M9

La scheda tecnica di HTC One M9 è di alto range con uno schermo da 5 pollici a risoluzione Full HD dunque 1080p, sistema operativo Android 5.0 Lollipop con interfaccia personalizzata HTC, processore Qualcomm Snapdragon 810 octa-core (2GHz+1.5GHz) con elaborazione a 64bit, 3GB di Ram e una memoria da 32GB espandibile via microSD, modulo 4G LTE e supporta una scheda NanoSim, fotocamera posteriore da 20 MP con lente in vetro zaffiro, Auto-focus, sensore BSI, f 2.2, lenti 27.8 mm, registrazione 4k quella anteriore è una HTC Ultrapixel, sensore BSI, f 26.8 mm, registrazione video a 1080p. La scheda riassunta con uno specchietto:

  • Sistema operativo Android Lollipop
  • Display 5 pollici a risoluzione Full HD dunque 1080p
  • Processore Qualcomm Snapdragon 810 octa-core (2GHz+1.5GHz) con elaborazione a 64bit, 3GB di Ram
  • Fotocamera anteriore HTC Ultrapixel, sensore BSI, f 26.8 mm, registrazione video a 1080p
  • Fotocamera posteriore da 20 MP con lente in vetro zaffiro, Auto-focus, sensore BSI, f 2.2, lenti 27.8 mm, registrazione 4k
  • Network 4G LTE e supporta una scheda NanoSim
  • Batteria da 2840mAh

Il prezzo sarà di 749 euro.

L’invito alla presentazione

HTC One MWC

HTC ha diramato un invito per un evento di presentazione che si terrà il 1 marzo prossimo venturo a Barcellona giusto in tempo per l’anteprima del Mobile World Congress 2015. Il titolo è “Utopia in progress. Join us to see whah’s next”. Ossia utopia in corso, unisciti a noi per scoprire cosa ci sarà dopo. Quel che potrebbe essere presentato è il nuovo HTC One M9 – per gli amici Hima – con aspetto da phablet con schermo da 5.5 pollici a risoluzione Quad HD da 2560 x 1440 pixel e densità di 564ppi con processore Snapdragon 810 octa-core a 64bit di ultima generazione e 3GB di RAM oltre che batteria da 3500mAh. Ci sarà ancora la doppia fotocamera? Rimanete collegati.

La scheda tecnica probabile

HTC One M9 si avvarrà di un processore Qualcomm Snapdragon 810 MSM8994 2.0GHz con 3GB di Ram e 32GB di Rom espandibile via microSD, uno schermo da 5 pollici a risoluzione FHD, un compartimento tecnologico con GPS, Wi-Fi, Bluetooth, NFC, connettività VoLTE, Carrier Aggregation e LTE Categoria 6 sino a 300Mbps in download, 50Mbps in upload, sistema operativo Android 5.0.2 con Sense 7.0, fotocamera da 20.7MP con Dual LED Flash sul retro e da 4MP UltraPixel sul fronte e infine batteria da 2840mAh.

HTC One M8 in viaggio nello spazio

Spettacolare video con protagonisti una flotta di HTC One M8 che sono stati lanciati dal celebre youtuber Colin Furze nella statosfera a bordo di una serie di speciali scatole appese a palloni aerostatici. 12 box con ciascuno a bordo 2-4 cellulari per filmare la scena da differenti angolazioni e un tubo spara fuochi d’artificio che è stato attivato in prossimità di 6000 metri di altitudine. Le scatole sono salite fino a un’altezza considerevole di 30.000 metri prima che la pressione dilatasse i palloni ed esplodessero.

HTC One M8 nello spazio

HTC One M8: caratteristiche tecniche e prezzo

È finalmente arrivato HTC One (M8) che non si chiamerà The All New One, come da previsione, tuttavia per gli amici e per i designer si è deciso di continuare a chiamarlo HTC One aggiungendo solamente il codice M8 che lo distingue da M7 del 2013. Stiamo parlando della seconda generazione del top di gamma dei taiwanesi, che è stato svelato ieri 25 marzo con un evento in contemporanea da New York, Londra e Milano. Com è? Esteticamente si sapeva già praticamente tutto: continuerà il discorso inaugurato dal primo One e dunque punterà su una scocca metallica forgiata sapientemente oltre che su caratteristiche tecniche di primo piano. Qui sopra puoi ammirarlo nel video di anteprima che ne racconta il design, la scheda tecnica con le caratteristiche e le funzionalità. Tutto molto bello, ma traspare un piccolo (grande) dubbio, o forse è semplicemente una preoccupazione pre-evento, ossia che possa nascere già vecchio.

Andiamo con ordine, quali sono le novità introdotte dal nuovo HTC One? Se qualcuno pensava fosse l’anno dei processori octa-core, be’, si ricreda perché si punterà ancora sui processori quad core come quello che sarà implementato in One 2 che sarà un Qualcomm Snapdragon 801 con una frequenza di 2.3GHz con una Ram da 2GB. Niente Ram da 3GB per altro, come ci si sarebbe attesi. Il sistema operativo sarà senza dubbio il nuovo Android 4.4 KitKat con interfaccia proprietaria Sense 6.0. Il display doveva essere un 2k HD ma alla fine ecco un 5 pollici di tipo Full HD 1920×1080 pixel con un pannello SLCD 3 con protezione fornita dal vetro Gorilla Glass 3. Scartata l’ultradefinizione mobile da 2560 x 1440 pixel con una densità di ben 586 ppi.

HTC One M8 collage

La fotocamera è sempre dotata di speciale tecnologia Ultrapixel ad altissima sensibilità alla luce e si avvale di un sensore secondario per la riduzione del rumore e per scatti più definiti e monta lo stesso sensore del modello 2013 ossia 4 megapixel (1/3.0″ , apertura f/2.0, dimensione dei pixel 2µm) con fotocamera frontale da 5 megapixel per selfie di grande qualità. La memoria interna? Finalmente gode dell’espansione via microSD e sarebbe da 16GB. Non è da 4000mAh come rumoreggiato, ma da 2600mAh per un’autonomia che supera del 40% la precedente. Completano il quadro il GPS, Wi-fi, Bluetooth e NFC. Infine, dimensioni di 146.36 x 70.6 x 9.35 mm per 160 grammi. Ecco il riepilogo:

  • Sistema operativo Android 4.4 KitKat con Sense 6.0
  • Schermo touchscreen da 5 pollici a risoluzione Full HD 1920×1080 pixel (o 2K 2560 x 1440 pixel con densità di ben 586 ppi) di natura SLCD 3 con vetro Gorilla Glass 3
  • Fotocamera Ultrapixel da 4 megapixel (sensore da 1/3.0″ , apertura f/2.0, dimensione dei pixel 2µm) frontale da 5 megapixel
  • Batteria da 2600mAh
  • GPS, Wi-fi, Bluetooth e NFC
  • Memoria da 16GB espandibile via microSD
  • Processore quad core di Qualcomm, uno Snapdragon 801 da 2.3GHz con una Ram da 2GB
  • Dimensioni 146.36 x 70.6 x 9.35 per 160 grammi

Insomma, con questi presupposti ci troviamo di fronte sicuramente a un dispositivo di grande completezza e grande potenza, ma il cui scarto evolutivo rispetto al 2013 non sembra così esagerato e netto. Niente 2k HD nè tanto meno processore octa-core o fotocamera più spinta, ma la medesima base di HTC One portata a livelli superiori e più moderni. Non convince la batteria che va in controtendenza rispetto al passato. Basterà per giustificare i 729 euro del prezzo?