Tassa sulla prima casa in Italia: tutti i nomi e le volte in cui è già stata abolita

Tassa sulla prima casa in Italia: tutti i nomi e le volte in cui è già stata abolita

Prima il cambio del nome, poi la parziale abolizione, il ritorno e infine l'eliminazione: breve storia della tassa sulla prima casa in Italia.

1 di 7

1 di 7

tassa prima casa

Abolita, rimessa, modificata, rinominata e infine eliminata: una storia lunga e complessa quella della tassa sulla prima casa in Italia. L’unica certezza è che rimane una delle imposte più odiate dagli italiani, popolo di proprietari di immobili, che si indebitano per decenni pur di possedere le mura domestiche. Eppure, a differenza delle tasse sul lavoro, la tassazione sugli immobili in Italia è in piena media UE: la vera differenza la fa il numero dei proprietari di casa che nel nostro Paese è di gran lunga superiore alla media europea. È per questo che politici di destra e di sinistra si sono incaponiti sulla tassa: abolirla o ridurla ha sempre avuto un significato elettorale più che economico. Ripercorriamo le tappe della sua storia.

1 di 7

Pagina iniziale

1 di 7

Parole di Lorena Cacace

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.