Tanoressia

Tanoressia: storie di gente affetta dalla malattia dell'abbronzatura

Tanoressia: cioè il bisogno quasi ossessivo di vedersi sempre con la pelle abbronzata.

1 di 11

1 di 11

Tanoressia

La tanoressia è un disturbo che colpisce soprattutto le donne tra i 16 ed i 40 anni. Viene chiamata anche malattia dell’abbronzatura perchè chi ne è affetto passa ore ed ore al sole (o nei solarium) e, guardandosi allo specchio, si trova ancora pallido. Il nome rievoca il disturbo alimentare dell’anoressia e si caratterizza per una dipendenza psicologica dal sole e per una errata percezione di sé stessi: cosi come gli anoressici si vedono sempre ‘non abbastanza magri‘ anche i tanoressici si vedono ‘non abbastanza abbronzati’. Le lampade spesso usate con continuità per raggiungere il risultato anche d’inverno, poi, possono diventare pericolose. I risultati possono essere anche gravi, a partire dalla pelle precocemente invecchiata, che appare ricca di rughe e macchie, fino alla formazione di tumori della pelle. Di seguito potete sfogliare i più eclatanti casi di gente affetta da tanoressia, famosa e non.

1 di 11

Pagina iniziale

1 di 11

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.