CICCIOLINA

Taglio dei vitalizi, Cicciolina non ci sta: 'Basta, me ne torno in Ungheria!'

L'ex pornostar annuncia di voler lasciare l'Italia: 'Senza vitalizio me ne torno in Ungheria! Cosa resto a fare qui? Dovrei restare solo per pagare le tasse?'

1 di 6

1 di 6

CICCIOLINA

A Cicciolina il taglio dei vitalizi proprio non va giù. L’ex attrice porno è sul piede di guerra: “Basta, senza vitalizio me ne torno in Ungheria!”

Prima di partire però potrebbe intanto fare ricorso. Cicciolina, alias Ilona Staller, che negli anni ’90 è arrivata in Parlamento col partito Radicale, ha infatti dichiarato anche di voler presentare ricorso contro il taglio dei vitalizi, ossia contro la delibera dell’Ufficio di Presidenza della Camera, con a capo il pentastellato Roberto Fico, sostenendo che si tratta di un provvedimento illegittimo.

[npleggi id=”https://www.nanopress.it/politica/2018/07/10/vitalizi-parlamentari-cosa-sono-e-come-funzionano/217438/” testo=”Vitalizi parlamentari: cosa sono e come funzionano”]

“È stato violentato ogni valore etico della politica e rappresenta un’offesa alla dignità. È una decisione illegittima che aumenta le disuguaglianze, la pensione è ricalcolata in base al criterio contributivo per i deputati ma non per i senatori e i consiglieri regionali”, ha tuonato Cicciolina attraverso il suo legale.

E ancora: “Io non posso stare in Italia solo per pagare le tasse”. Anche perché al momento le proposte lavorative scarseggiano: “Ho chiesto a tutti i reality show ma non mi vogliono. Mi vedi sulla Rai o su Mediaset? No, non mi vogliono. Solo perché ho fatto la pornodiva. Sono un personaggio scomodo, la pornodiva che ha fatto politica”.

E anche il mattone purtroppo non tira più come un tempo. La Staller possiede diversi appartamenti, ma lo stato delle sue finanze non la soddisfa: “Io pago un sacco di tasse negli appartamenti che ho da quando facevo la pornodiva, quando lavoravo. Ma ne vado da questo paese, cosa resto qui a pagare Imu e Ici?”.

[npleggi id=”https://www.nanopress.it/politica/2018/07/10/vitalizi-parlamentari-i-21-casi-piu-sconvolgenti-ed-eclatanti/167405/” testo=”Vitalizi dei politici: i 21 casi più sconvolgenti ed eclatanti”]

D’altronde Cicciolina non è l’unica ad aver promesso battaglia in merito. Vediamo di seguito le tappe che hanno caratterizzato questo provvedimento, dall’approvazione finale alle proteste di chi è coinvolto dai tagli.

1 di 6

Pagina iniziale

1 di 6

Parole di Redazione

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.