Le migliori rovesciate della storia del calcio da Parola a Ronaldo

Una selezione delle rovesciate più belle della storia del calcio da quella fenomenale di Cristiano Ronaldo nella sfida Champions League del suo Real Madrid contro la Juventus fino a quella iconica di Carlo Parola che è diventato simbolo della Panini

Pubblicato da Diego Barbera Mercoledì 4 aprile 2018

Rovesciata Ronaldo
Ansa

Quali sono le migliori rovesciate della storia del calcio che sono diventate immortali non soltanto per l’importanza della rete in sé, ma anche per il gesto atletico meraviglioso, quasi armonico, compiuto dal calciatore a omaggio dell’arte applicata allo sport? Abbiamo raccolto una serie di prodezze che sono entrate nell’immaginario e la copertina non può che andare a Cristiano Ronaldo. L’attaccante del Real Madrid ha infatti insaccato in bicicletta proprio ieri sera nella sfida di Champions League contro la Juventus la rete del momentaneo 0-2 per i Blancos. Un’acrobazia che è pronta ad entrare negli annali per il portoghese che è sempre più lanciato verso l’ennesimo trionfo nella corsa al Pallone d’Oro contro il rivalissimo Messi. Quali sono le altre rovesciate entrate nella storia? Le potete scoprire nelle prossime pagine.

Wayne Rooney

rovesciata Wayne Rooney
Ansa

Meraviglioso gol in rovesciata quello di Wayne Rooney con la maglia del Manchester United nel derby contro il Manchester City, divincolandosi tra Micah Richards e Vincent Kompany per portare a termine un gesto atletico di potenza e classe. Era il 12 febbraio del 2011 e Rooney era nel pieno delle forze e della grazia atletica.

Ibra con la Svezia

Formidabile e quasi incredibile il gol spaziale messo a segno con la maglia della sua nazionale, la Svezia, da Zlatan Ibrahimovic, nella gara amichevole contro l’Inghilterra del 15 novembre 2012 terminato peraltro con una rimonta clamorosa degli scandinavi. L’idea pazza di Ibra è stata quella di rovesciare per beffare l’uscita disperata del portiere britannico con quella che potrebbe essere a tutti gli effetti la rovesciata andata a segno da più lontano.

Carlo Parola

rovesciata Parola
Ansa

Un’immagine iconica, diventata persino simbolo della Panini quella della rovesciata (questa volta non in gol, ma per salvare una palla destinata ad uscire) di Carletto Parola con la maglia della Juventus contro la Fiorentina il 5 gennaio 1950.

Gigi Riva

rovesciata Riva
Ansa

Un altro mostro sacro del calcio italiano per un bellissimo gol, anzi scriviamolo come si faceva una volta, goal in rovesciata di Gigi Riva nel match Vicenza-Cagliari del 18 gennaio 1970.

Lionel Messi

rovesciata Messi
Ansa

Lionel Messi segna una incredibile rete in rovesciata nella sfida di quarti di finale di Champions League tra il suo Barcelona e l’Atletico Madrid sotto l’occhio dei tifosi del Camp Nou. Era il 2016.

Mauro Bressan

Merita il video il gol in rovesciata pazzesco di Mauro Bressan della fiorentina durante l’ultima partita della fase a gironi della Champions League nel novembre 1999 che – con la fondamentale doppietta di Abel Balbo – ha fissato il risultato sul 3-3 contro il Barcellona per il passaggio del turno. Era il gol dell’1-0.

Marco Van Basten

Un gol da strapparsi le mani di applausi quello di Marco Van Basten con la maglia del Milan nel rotondo successo per 4-0 contro il Goteborg durante la sfida di Coppa dei Campioni 1992/93.

Youri Djorkaeff

Altro gol passato alla storia per il modo in cui il corpo del calciatore si libra in aria, si coordina come in una danza e impatta il pallone sottosopra, sbilanciandosi per trovare la giusta altezza e la corretta forza per far scaturire una parabola imprendibile contro il portiere. Lui è Youri Djorkaeff con la maglia dell’Inter contro la Roma nel campionato 1996/97.

Zlatan Ibrahimovic con il Milan

rovesciata Ibra
Ansa

Infine, qui con la maglia del Milan, ancora Zlatan Ibrahimovic che segna il goal dell’1-0 contro la Fiorentina il 20 novembre 2010 a Milano.