La ruota delle meraviglie: al cinema il dramma di Woody Allen tra amore e tradimento

“La ruota delle meraviglie”, film in uscita al cinema il 14 dicembre di produzione Amazon, è l’ultima fatica di Woody Allen: un dramma su amore e tradimento, che mescola la vita di quattro personaggi all’ombra della vecchia ruota panoramica di Coney Island nel '50

Pubblicato da Francesco Minardi Martedì 12 dicembre 2017

Wonder WheelUna foto di scena tratta dal film ‘Wonder Wheel’ di Woody Allen / ansa
La ruota delle meraviglie”, film in uscita al cinema il 14 dicembre di produzione Amazon, ha chiuso la 55esima edizione del New York Film Festival. L’ultima fatica di Woody Allen è un dramma su amore e tradimento, che mescola la vita di quattro personaggi all’ombra della vecchia ruota panoramica di Coney Island.

«Che tu legga una tragedia greca, Stendhal, Tolstoj o Dickens i rapporti d’amore sono sempre presenti, perché per molti sono fonte di angoscia e conflitti. Comportano l’emergere di situazioni e di sentimenti complessi, profondi intensi e che ci confondono – spiega Woody Allen all’Ansa -. In particolare sono sempre stato incuriosito dai problemi delle donne. Nel corso dei secoli gli uomini si sono sempre dimostrati poco capaci di mostrare la propria sofferenza, il codice maschile impone di non lasciar trapelare il dolore. Come quando un battitore viene colpito dal lanciatore: ci si aspetta che non mostri la propria sofferenza».

«Mentre le donne sono sempre state più aperte rispetto alle loro emozioni. Ho realizzato soprattutto commedie – continua il regista -, ma ogni volta che ho cercato di fare un film drammatico quasi sempre – non sempre, ma quasi – ho parlato di donne in momenti difficili».

Cinema: Wonder Wheel, sapore di sale alla Woody AllenUna foto di scena tratta dal film ‘Wonder Wheel’ / ansa
“La ruota delle meraviglie” racconta una storia ambientata nel 1950. Ginny (Kate Winslet), è una ex attrice, malinconica ed emotivamente instabile, finita a fare la cameriera in un modesto ristorante di pesce; Humpty (Jim Belushi), suo marito, è un rozzo manovratore di giostre; Mickey (Justin Timberlake), è un giovane e bel bagnino che sogna di fare il commediografo; Carolina (Juno Temple) è la ribelle figlia di Humpty, che torna a casa del padre dopo anni per sfuggire a un gruppo di gangster. Le vite di questi quattro personaggi si intrecciano ai piedi della ruota panoramica di Coney Island, a New York.

Una foto di scena tratta dal film 'Wonder Wheel' di Woody AllenUna foto di scena tratta dal film ‘Wonder Wheel’ di Woody Allen / ansa
“La Ruota delle Meraviglie”, diretto da Woody Allen, ha tra i protagonisti Kate Winslet, Jim Belushi e Justin Timberlake. Nel cast anche attori come Juno Temple, Max Casella, Tony Sirico, Steve Schirripa, Jack Gore, David Krumholtz, Robert C. Kirk, Tommy Nohilly, Tom Guiry, Bobby Slayton.

CINEMA: WOODY ALLEN, DRAMMA TRA AMORE E TRADIMENTOWoody Allen / ansa
Riportiamo una parte della recensione a firma Federico Gironi, su ComingSoon.it: “Altro che meraviglie: la ruota che gira, in questo nuovo film di Woody Allen, è quella della vita e del destino, che pare non fermarsi mai su uno spicchio vincente ma riservare solo amarezza e delusione. Lo si capisce da subito, con il personaggio di Kate Winslet che non è che una versione alternativa di quello interpretato da Cate Blanchett nel 2011, che La ruota delle meraviglie è una sorta di B-side proletario di Blue Jasmine. Meno acido, meno caustico ma con più pathos e più teatralità, con una protagonista che, scena dopo scena, è sempre più Blanche DuBois”.